Emorroidi: i 7 migliori frutti per contrastarle

E’ noto che la frutta, insieme alla verdura, è il miglior rimedio naturale per contrastare le emorroidi. Un’alimentazione sana, ricca di fibre, è infatti alla base del corretto funzionamento del nostro intestino. Al contrario, una dieta povera di frutta e verdura ne compromette la sua regolare attività, causando stitichezza ed emorroidi. Sappiate che tutta la frutta fa bene al nostro organismo, ma in caso di emorroidi ci sono delle qualità di frutta che ci fanno bene più delle altre. E’ per questo che abbiamo stillato una nostra lista sui migliori frutti da portare in tavola contro le emorroidi. I frutti che fanno parte di questa lista anti-emorroidi sono sette, ed ora scopriamo insieme quali sono.

14 RIMEDI PER ELIMINARE LE EMORROIDI IN MANIERA NATURALE

Finalmente svelati i rimedi naturali per eliminare le emorroidi in maniera facile e veloce in 48 ore

L’uva, tra i più buoni frutti che l’autunno ci regala, è un’alleata preziosa se soffriamo di stitichezza o di emorroidi. Le proprietà di questo frutto sono innumerevoli, ed ogni varietà (da quella bianca a quella rossa fino a quella da vino) ha delle sue caratteristiche ben precise.

Tra le proprietà più importanti che l’uva possiede ci sono quelle drenanti. Essa è una vera e propria manna dal cielo per il nostro intestino, in quanto è in grado di ripristinare l’equilibrio anche di quello più pigro. Ciò rende l’uva un prezioso aiuto in caso di stitichezza ed emorroidi.

Se però preferite una frutta meno zuccherina, sappiate che avete delle valide alternative. Contro le emorroidi vanno bene anche le ciliegie. Questo frutto gustosissimo è amico della nostra salute. I benefici delle ciliegie sono numerosi: riducono il rischio di malattie cardiovascolari, rafforzano le difese immunitarie, mantengono la pelle più giovane. E tra questi benefici c’è anche quello di favorire la circolazione periferica, cosa che è d’aiuto a chi soffre di emorroidi o altre patologie ano-rettali.

Ciliegie emorroidi

Un toccasana sono poi i kiwi. Pieni di vitamine e fibre, i kiwi sono davvero l’ideale per chi ha problemi di stitichezza ed emorroidi. Essi sono un potente lassativo naturale, il miglior frutto per chi ha difficoltà a defecare. Una colazione con un paio di kiwi al giorno e l’intestino si rimette a posto in pochissimo tempo. E’ poi da sfatare il falso mito che la mela ha un’azione astringente.

O meglio, questo dato è vero per le mele crude, ma se la mela viene mangiata cotta essa ha tutt’altro effetto sul nostro intestino, aiutandolo a combattere la stipsi. Pertanto, la mela cotta è consigliata anche in caso di emorroidi. Buone proprietà diuretiche e lassative sono anche quelle del lampone. Questo goloso frutto di bosco, anch’esso ricco di vitamine, può essere consumato da chi soffre di emorroidi anche sotto forma di decotti o tisane. Simili proprietà sono quelle dei mirtilli.

Mela emorroidi

Essi stimolano la circolazione sanguigna e servono a combattere la patologia emorroidaria. Dalla frutta fresca passiamo infine a quella secca. Contro le emorroidi non fatevi mancare una bella razione giornaliera di mandorle. Il motivo è sempre il medesimo: anche questo alimento ha, tra le sue tante proprietà, un’azione lassativa. Possiamo mangiarne una manciata come spuntino o, perché no, usarle al posto del parmigiano per arricchire un piatto di pasta.

E’ veramente possibile eliminare le emorroidi in 48 ore?

Se stai cercando un rimedio naturale per risolvere i tuoi problemi di emorroidi lo staff di EmorroidiSvelate.it ha realizzato un manuale che ti illustra step by step come eliminare i problemi di emorroidi in sole 48 ore. Clicca qui per leggere gratuitamente l’estratto.

Lascia un commento