Emorroidi: cavolo e spinaci le migliori verdure per metterle ko

Sono il cavolo e gli spinaci le due migliori verdure per mettere ko le emorroidi. Come già sappiamo, una cattiva alimentazione è tra le principali cause che determinano l’insorgenza della patologia emorroidaria. Per tenere le emorroidi lontane bisogna avere delle abitudini alimentari sane e corrette, portando a tavola frutta e verdura. Soltanto con una dieta ricca di fibre si può mantenere un transito intestinale regolare, condizione che ci preserva dalla stitichezza e dalle conseguenti emorroidi.

Dunque è assodato che la verdura, in quantità e di tutti i tipi, non deve mai mancare. Questo vale in generale per qualsiasi regime alimentare, ed in particolare per un regime alimentare che si prefigge di combattere le emorroidi.

14 RIMEDI PER ELIMINARE LE EMORROIDI IN MANIERA NATURALE

Finalmente svelati i rimedi naturali per eliminare le emorroidi in maniera facile e veloce in 48 ore

Tutta la verdura ci fa bene, in quanto ogni varietà ha delle caratteristiche e delle proprietà benefiche per il nostro organismo. Qualsiasi medico nutrizionista consiglia sempre di consumare le verdure di stagione, sia a pranzo che a cena. Ma chi soffre di emorroidi deve sapere che sono soprattutto due le verdure di cui bisogna fare scorta dal fruttivendolo: il cavolo e gli spinaci. Il motivo ovviamente risiede nelle particolari proprietà nutritive che queste due qualità di verdure hanno, e che ora andiamo a scoprire.

Partiamo con lo scoprire tutti i benefici del cavolo. Non è una novità che questa verdura sia preziosissima per la salute dell’uomo, tanto che già gli antichi greci e romani erano a conoscenza di tutte le sue virtù. Gli studi scientifici condotti in epoca moderna non hanno fatto altro che confermare questo dato. Il cavolo, povero di calorie ma ricco di vitamine, sali minerali, antiossidanti e fibre, viene innanzitutto consigliato per le sue proprietà anticancerogene.

Oltre a queste il cavolo contiene proprietà antibatteriche, antiossidanti ed antinfiammtorie. Inoltre, per merito della presenza della vitamina K, il cavolo risulta particolarmente utile anche in caso di emorroidi. Se soffrite della patologia emorroidaria, fareste bene a non farvi mai mancare questa verdura, tipica dell’inverno, sulle vostre tavole. Non sarà difficile usarla in cucina visto che si presta ad una miriade differente di preparazioni: bollito, cotto a vapore, gratinato, con la pasta o nelle minestre, il cavolo si presta a tutto. Dunque è una verdura versatile, oltre che perfetta per il nostro benessere.

Chi soffre di emorroidi non deve rinunciare anche agli spinaci. Essi sono tra i prodotti ortofrutticoli più diffusi e dunque facili da trovare.

Come il cavolo, anche gli spinaci hanno mille proprietà benefiche per la nostra salute. Ricchi di vitamine e minerali, gli spinaci contengono anche una buona dose di fibre, cosa che li rende un valido aiuto in caso di stipsi e di emorroidi. Infatti gli spinaci hanno un buon effetto lassativo, dunque sono un rimedio naturale più che efficace quando si soffre di stitichezza o si è colpiti dalla patologia emorroidaria.

Ricordate però che se intendete beneficiare di tutte le proprietà nutritive degli spinaci non dovete cuocerli. La cottura, infatti, porta via una buona parte delle loro virtù. Pertanto l’ideale sarebbe di consumarli a crudo, magari aggiungendo un po’ di sale e di olio extravergine d’oliva, altro aiuto utile in caso di emorroidi.

E’ veramente possibile eliminare le emorroidi in 48 ore?

Se stai cercando un rimedio naturale per risolvere i tuoi problemi di emorroidi lo staff di EmorroidiSvelate.it ha realizzato un manuale che ti illustra step by step come eliminare i problemi di emorroidi in sole 48 ore. Clicca qui per leggere gratuitamente l’estratto.

Lascia un commento