Emorroidi: cosa non fare

Si parla sempre di ciò che è necessario fare per curare e risolvere il problema delle emorroidi. Ma per una volta vogliamo mettervi in guardia sul contrario, ovvero su tutto ciò che non bisogna fare per rischiare di aggravare il problema.

Si tratta di una serie di accorgimenti utili, che riguardano la vita di tutti i giorni, e che devono essere presi dal paziente afflitto dalla patologia emorroidaria per non peggiorare la situazione.

14 RIMEDI PER ELIMINARE LE EMORROIDI IN MANIERA NATURALE

Finalmente svelati i rimedi naturali per eliminare le emorroidi in maniera facile e veloce in 48 ore

Come sappiamo, infatti, le emorroidi se non vengono trattate nel modo adeguato, con delle cure in relazione al loro stadio, tendono a manifestarsi in modo più incisivo. Questo comporta nella persona che ne soffre dover patire dei dolori e dei fastidi ancora maggiori, che a volte non possono più essere risolti con semplici pomate ma necessitano di provvedimenti ben più significativi, rappresentati da interventi ambulatoriali operazioni chirurgiche.

Ma il problema è che spesso si tende agire senza alcun consulto medico, con delle soluzioni fai da te che non solo si rivelano inefficaci, ma addirittura possono compromettere la situazione. Pertanto, vogliamo proprio mettervi in guardia dagli errori più comuni e che sono assolutamente da evitare in caso di emorroidi.

Partiamo da quello che alcuni ritengono un rimedio utile per curare le emorroidi, ma che è invece un gesto altamente sconsigliato se non si vuole rendere il disturbo ancora più significativo.

Stiamo parlando dell’uso di ghiaccio o acqua ghiacciata nella parte interessata. In molti ricorrono a questa soluzione perché in effetti regala temporaneamente una sensazione di benessere. Sia il ghiaccio che l’acqua fredda sembrano alleviare sintomi come prurito e bruciore, ingannando il paziente che trova un conforto immediato.

Ma si tratta di un sollievo che dura poco: il fastidio viene placato solo temporaneamente, per poi presentarsi in misura ancora maggiore. Dunque per scongiurare ulteriori disturbi il consiglio è quello di non ricorrere a questa pratica. Un’altra cosa da non fare è anche quella di rimanere immersi nell’acqua calda per un periodo di tempo troppo prolungato. Pertanto, per la cura della propria igiene personale sarebbe opportuno preferire una pratica doccia, a temperatura sapientemente miscelata, ad un bagno in vasca.

Dall’igiene personale passiamo all’alimentazione. Quando si è afflitti dalla patologia emorroidaria alcuni cibi devono sparire dalla propria dieta. Tra questi i cibi speziati e piccanti, quelli troppo grassi e ricchi di zuccheri, le fritture e le bevande alcoliche o gassate.

Sempre nella quotidianità bisogna fare attenzione a non sollevare pesi, uno sforzo che potrebbe aggravare la situazione. Anche delle semplici buste della spesa, ma piuttosto pesanti, potrebbero essere un carico eccessivo per chi soffre di emorroidi. Ovviamente vanno poi evitate attività sportive come l’equitazione o il ciclismo, e anche andare in bicicletta o il moto non è di certo salutare, pertanto andrebbe evitato.

All’elenco di cose da non fare si deve aggiungere il non compiere sforzi eccessivi o prolungati proprio in bagno. La raccomandazione è quella di non rimanere seduti troppo tempo sul proprio water, nel tentativo di defecare, ma piuttosto mangiare alimenti pieni di fibre che possano aiutare l’intestino a raggiungere un suo naturale equilibrio.

E’ veramente possibile eliminare le emorroidi in 48 ore?

Se stai cercando un rimedio naturale per risolvere i tuoi problemi di emorroidi lo staff di EmorroidiSvelate.it ha realizzato un manuale che ti illustra step by step come eliminare i problemi di emorroidi in sole 48 ore. Clicca qui per leggere gratuitamente l’estratto.

Lascia un commento