Emorroidi: nuoto ed acquagym sono d’aiuto

Si dice sempre che per prevenire e combattere le emorroidi è necessario svolgere una vita attiva. Insomma, stare sdraiati su un divano o seduti danti ad un computer la maggior parte della giornata, è assolutamente da evitare per tenere alla larga le emorroidi. Ma se è noto che una vita sedentaria è sconsigliata, è meno noto quali sono gli sport che possono essere d’aiuto a chi soffre di emorroidi. Non è vero che qualsiasi attività fisica fa bene, purché ci si muova. Ci sono degli sport, come ad esempio il ciclismo ma anche il sollevamento pesi, che non devono essere praticati da chi soffre di emorroidi, visto che tendono ad aggravare il problema. Altri sport, al contrario, danno particolari benefici e dunque possono rivelarsi un valido aiuto.

Tra questi ne primeggiano due: il nuoto e l’acquagym.

14 RIMEDI PER ELIMINARE LE EMORROIDI IN MANIERA NATURALE

Finalmente svelati i rimedi naturali per eliminare le emorroidi in maniera facile e veloce in 48 ore

Si tratta di due sport d’acqua, ma perché sono utili sia nella prevenzione che nella cura delle emorroidi? Le ragioni sono più di una, ed ora ve le sveliamo tutte. Innanzitutto, il fatto che siano due sport che si praticano in acqua ad essere efficaci nella lotta alle emorroidi non è casuale: proprio il  fattore acqua è particolarmente importante.

Il contatto diretto e prolungato con l’acqua, infatti, è per coloro che soffrono di emorroidi un vero toccasana naturale, e non soltanto per l’indiscutibile sensazione di refrigerio che l’acqua a contatto con il corpo dona. Non solo la semplice immersione in acqua allevia il dolore o il fastidio che le emorroidi, o più in generale i disturbi che coinvolgono il plesso anale, provocano.

Nuoto Emorroidi

Il movimento in acqua riesce a stimolare nel giusto modo la nostra circolazione, a drenare i liquidi e a smuovere anche l’intestino più pigro. Dunque l’acqua è miracolosa per chi soffre di emorroidi, e se pensavate che bastasse semplicemente berla, ora sapete che potete fare molto di più.

Sia il nuoto che l’acquagym sono indicati, e scegliere tra i due è piuttosto una questione di preferenze personali. Il nuoto è come sappiamo uno degli sport considerati più completi. Esso risulta utile sia per modellare il corpo che per una lunga serie di benefici che dona alla salute di chi lo pratica. Non a caso il nuoto viene consigliato quando si hanno diversi problemi fisici, come ad esempio il mal di schiena.

Nel caso che ci interessa, quello delle emorroidi, il nuoto è un prezioso alleato soprattutto perché mette in movimento lo stesso intestino, riequilibrando il suo regolare transito. Anche l’acquagym, una disciplina che ha preso piede in modo particolare negli ultimi anni, ha gli stessi vantaggi sulle emorroidi.

l’acquagym emorroidi

Fare acquagym vuol dire fare ginnastica in acqua piuttosto che sulla terraferma. In questo modo si bruciano calorie, si tonifica il corpo, si migliora la circolazione e si combattono anche stitichezza ed emorroidi. Ovviamente non bisogna iniziare ad allenarsi come si si volesse sfidare in vasca Federica Pellegrini. D’estate basta qualche bella nuotata in mare per agire contro le emorroidi, mentre nella stagione invernale potrebbe essere sufficiente praticare uno dei due sport tre volte alla settimana.

E’ veramente possibile eliminare le emorroidi in 48 ore?

Se stai cercando un rimedio naturale per risolvere i tuoi problemi di emorroidi lo staff di EmorroidiSvelate.it ha realizzato un manuale che ti illustra step by step come eliminare i problemi di emorroidi in sole 48 ore. Clicca qui per leggere gratuitamente l’estratto.

Lascia un commento