Emorroidi post parto i rimedi più comuni

Tra gli status più frequenti in cui lemorroidi fanno la loro comparsa c’è sicuramente la gravidanza e più propriamente lo status post- parto. Poche donne, infatti, riescono ad evitare la fuori uscita dell’emorroidi dopo che hanno partorito, queste sono provocate dallo sforzo che fa la donna per mettere al mondo il bambino e di solito sono una conseguenza naturale e costante. Le emorroidi sono dilatazioni delle vene emmoroidarie, normalmente presenti nello strato cutaneo-venoso dell’ano, fanno la loro comparsa durana la gravidanza per poi acutizzarsi nel post parto.Le emorroidi possono essere di due tipi:

  • interne, che sono poste oltre la linea di demarcazione fra la cute e la superficie mucosa dell’intestino, situata di poco all’interno dell’ano.
  • esterne, sono invece visibili dilatando le natiche e appaiono estremamente rigonfie. Sono molto dolorose, soprattutto se si rompono.

A seconda della tipicità e della gravità della patologia presente i rimedi a disposizione possono essere vari: dai tradizionali sistemi fai da te alla terapia farmacologia fino all’intervento chirurgico. Questo fa pensare che l’emorroidi non vanno mai sottovalutate perchè se si aggravano possono portare direttamente sul tavolo chirurgico.

14 RIMEDI PER ELIMINARE LE EMORROIDI IN MANIERA NATURALE

Finalmente svelati i rimedi naturali per eliminare le emorroidi in maniera facile e veloce in 48 ore

Un ruolo decisivo svolge, infatti, la prevenzione, modalità determinante per evitare d’affrontare tale malessere. Tra i rimedi più usati, alla portata di tutti, anche se non sempre molto efficace c’è la borsa del ghiaccio avvolta in un panno, per 4-5 ore. Il freddo, infatti, allevia il dolore e riduce la congestione dei vasi sanguigni. In seguito è utile utilizzare dell’amido durante la pulizia delle parti intime per donare maggiore sollievo alla parte infiammata.

Anche l’uso di pomate specifiche antinfiammatorie è molto utile, in effetti i farmaci da banco delle ultime generazioni sono ben composti e riescono in molti casi ad apportare benefici importanti. Una consiglio molto importante è quella di non toccare mai l’emorroidi anche se prudono o fanno male, perchè la situazione potrebbe peggiorare. In alcuni casi può risultare efficace per il dolore applicare due tre volte al giorno del ghiaccio avvolto in un panno, anche se bisogna sempre chiedere il parere del ginecologo.

Anche nel caso d’emorroidi causate dal parto l‘alimentazione è molto importante: in primis perché aiuta a regolare l’attività intestinale e di conseguenza ad evitare la stitichezza, nemica principale dell’emorroidi e poi perché apporta i giusti nutrimenti per riequilibrare l’assetto prima del parto. Mangiare i cereali e le fibre, frutta e verdura è un valido aiuto per contrastare la patologia in corso. Immancabili anche i liquidi, è infatti necessario bere almeno due litri d’acqua al giorno.

Tendenzialmente l’emorroidi tendono a scomparire nel giro di una settimana dal parto, e se il disturbo non scompare in breve tempo è necessario rivolgersi al medico che valuterà la situazione nel modo più appropriato consigliando la terapia ideale per risolvere il fastidio.

Non bisogna sottovalutare che il periodo che caratterizza il post parto è alquanto delicato e i cambiamenti subiti dal corpo della donna sono molteplici. La presenza dell’emorroidi non fa altro che aggravare una situazione già di per se precaria ed è per questo che la patologia va risolta nel più breve tempo possibile.

E’ veramente possibile eliminare le emorroidi in 48 ore?

Se stai cercando un rimedio naturale per risolvere i tuoi problemi di emorroidi lo staff di EmorroidiSvelate.it ha realizzato un manuale che ti illustra step by step come eliminare i problemi di emorroidi in sole 48 ore. Clicca qui per leggere gratuitamente l’estratto.

Lascia un commento