Emorroidi: rimedi casalinghi

Solo la parola emorroidi basta a spaventare coloro che la sentono. Immaginiamo coloro che ne soffrono! In effetti le emorroidi sono un disturbo alquanto spiacevole e fastidioso, che può affliggere ugualmente giovani e meno giovani.

E il pensiero di doversi curare dalle emorroidi con pomate e prodotti chimici vari, spendendo tra l’altro anche una fortuna in farmacia, contribuisce a rendere poco sopportabile questo disturbo. Ma la buona notizia è che esistono anche altri rimedi, alternativi a quelli farmaceutici, che possono rivelarsi altrettanto validi ed efficaci per il trattamento delle emorroidi.

14 RIMEDI PER ELIMINARE LE EMORROIDI IN MANIERA NATURALE

Finalmente svelati i rimedi naturali per eliminare le emorroidi in maniera facile e veloce in 48 ore

Noi li definiamo rimedi casalinghi, poiché sono degli accorgimenti facili da mettere in atto, economici e tradizionalmente ritenuti utili ad alleviare le pene delle emorroidi. In più non hanno alcuna controindicazione, quindi perché non testarli?

I bagni caldi

Vi sfidiamo a trovare un rimedio più casalingo di un bel bagno in acqua calda. Riempite la vostra vasca da bagno, prestando ben attenzione alla temperatura, e magari aggiungete erbe emollienti sotto forma di oli essenziali o foglie.

Vi consigliamo di far cadere la vostra scelta sulla camomilla, la calendola  l’erba di San Giovanni o la lavanda. Se scegliete la formula dell’olio essenziale cercate di diluirlo prima con un olio neutro a base vegetale, come l’olio d’oliva o di mandorle, particolarmente indicati. La combinazione ideale è rappresentata da cinque gocce d’olio essenziale e un grammo liquido di olio neutro.

Immersi nella vasca con questo tipo di preparazione potrete trovare un sollievo temporaneo alle vostre emorroidi, stimolando un corretto funzionamento della circolazione.

La vaselina su carta igienica

Un altro accorgimento molto semplice da mettere in pratica e che dà a chi soffre di emorroidi un sollievo immediato è quello di usare della vaselina con carta igienica.

Basta acquistare un vasetto di vaselina pura, di qualsiasi marca purché non sia profumata o ricca di coloranti. Ogni volta che avete il bisogno di defecare versate la vaselina, in una quantità consistente, su un pezzo di carta igienica, che dovrete usare per pulirvi.

Ripetete questa operazione ogni volta che avvertite la necessità di andare in bagno. In fondo vi costerà pochi istanti e vi garantirà di fare effetto, lenendo i tessuti infiammati.

La borsa d’acqua calda

Questo rimedio casalingo lo potremmo definire il classico rimedio della nonna, e si sa che i rimedi antichi e tradizionali funzionano sempre.

Procuratevi una borsa d’acqua calda, che magari avete già in casa, e sdraiatevi comodi sul letto o sul divano. Posizionate la vostra borsa d’acqua calda sotto di voi, tra i glutei e le gambe, in modo che il caldo umido possa penetrare in profondità nei tessuti del retto, alleviando l’infiammazione.

La cosa migliore è ripetere questa operazione più volte durante la giornata.

Il sapone neutro

Un altro accorgimento utile e facile da prendere è inerente alla sfera della vostra igiene personale. Per le emorroidi sono indicati solo saponi neutri, che non vanno ad irritare una parte già lesa. Per questo motivo, preoccupatevi di scegliere sempre per il vostro bagno o la vostra doccia un sapone di quelli senza profumo e coloranti, che non possa darvi in alcun modo ulteriore fastidio.

E’ veramente possibile eliminare le emorroidi in 48 ore?

Se stai cercando un rimedio naturale per risolvere i tuoi problemi di emorroidi lo staff di EmorroidiSvelate.it ha realizzato un manuale che ti illustra step by step come eliminare i problemi di emorroidi in sole 48 ore. Clicca qui per leggere gratuitamente l’estratto.

Lascia un commento