L’uva come alleata delle emorroidi

L’uva come alleata preziosa per coloro che soffrono di emorroidi? Potrebbe esserlo. Questo tipico frutto della stagione autunnale, goloso come pochi, secondo il parere di alcuni esperti, potrebbe essere uno degli alimenti d’aiuto per tutti i pazienti che sono interessati dalla patologia emorroidaria. Come già sappiamo, infatti, esistono dei cibi il cui consumo è particolarmente consigliato a chi soffre della patologia emorroidaria.

Del resto, chi è colpito da emorroidi sa bene che accanto alla lista di alimenti indicati c’è una lista ancor più lunga, la lista nera, che contiene tutti quei cibi che invece sono assolutamente proibiti, al fine di evitare l’aggravarsi del problema. La cosiddetta lista nera è bella lunga e comprende fritti, spezie, cibi piccanti, salumi, cibi grassi, alcolici, bevande gassate e tutto ciò che può essere irritante e peggiorare l’infiammazione in corso. Dunque chi soffre di emorroidi dove iniziare il suo trattamento terapeutico proprio a tavola, imparando ad alimentarsi in modo sano e rispettando delle regole ben precise.

14 RIMEDI PER ELIMINARE LE EMORROIDI IN MANIERA NATURALE

Finalmente svelati i rimedi naturali per eliminare le emorroidi in maniera facile e veloce in 48 ore

Tra alimentazione ed emorroidi c’è d’altronde una relazione diretta. Una cattiva alimentazione è infatti tra le cause determinanti la patologia emorroidaria. Se infatti pensiamo ad una dieta povera di fibre e liquidi ci accorgiamo subito che questa può provocare la stitichezza che, a sua svolta, degenera nelle emorroidi. Allo stesso modo un’alimentazione corretta è il primo fattore di prevenzione, ciò che più di tutto, insieme anche ad una vita attiva, ci mette al riparo dalle emorroidi. Le ricerche hanno evidenziato che un’alimentazione corretta in grado di contrastare le emorroidi non può non escludere un frutto come l’uva. Tutta la frutta in generale, insieme alla verdura, deve essere consumata regolarmente, ogni giorno, per favorire il transito intestinale e tenere alla larga stipsi ed emorroidi. Ma dovendo scegliere tra le diverse varietà di frutta, l’uva merita di certo un posto speciale nella prevenzione e nella cura della patologia emorroidaria.

Come sappiamo l’uva è un frutto disponibile in numerose varietà, una più buona dell’altra: uva bianca, rossa, rosata, bianca, da tavola, da vino…insomma, ce n’è per tutti i gusti. Ma gusti a parte, ciò che ci interessa sono tutte le proprietà benefiche di questo frutto. Ricca di vitamine, l’uva è anche un’ottima fonte di antiossidanti, ovvero quelle sostanze che permettono alla nostra pelle di mantenersi giovane nonostante il passare del tempo. Tra le altre proprietà ci sono quelle antivirali e anticancro, quest’ultima possibile grazie ai polifenoli che si trovano nella buccia dell’uva nera. Ma perché proprio l’uva si candida come il miglior frutto per combattere le emorroidi? Ciò è possibile perché l’uva ha proprietà drenanti e al contempo sconfigge la stitichezza e favorisce il microcircolo. Queste ultime tre prerogative rendono l’uva efficacissima se si soffre sia di emorroidi che più in generale di disturbi anorettali. Dunque un bel grappolo, che sia a pranzo o a cena, è un vero toccasana per la nostra salute e soprattutto per la salute di chi soffre di emorroidi. Ricordate soltanto una cosa: l’uva è pur sempre una frutta zuccherina, pertanto se soffrite di diabete non esagerate!

E’ veramente possibile eliminare le emorroidi in 48 ore?

Se stai cercando un rimedio naturale per risolvere i tuoi problemi di emorroidi lo staff di EmorroidiSvelate.it ha realizzato un manuale che ti illustra step by step come eliminare i problemi di emorroidi in sole 48 ore. Clicca qui per leggere gratuitamente l’estratto.

Lascia un commento