Rimedi economici per le emorroidi

Diciamo pure che le emorroidi non sono solo un disturbo parecchio fastidioso, ma anche piuttosto costoso. Tra farmaci e trattamenti si rischia di spendere un vero capitale. Per questo, vi suggeriamo qualche pratico rimedio economico che vi aiuterà a debellare il nemico senza dissanguare le vostre finanze. Partiamo col dirvi che le emorroidi vanno curate non appena si presentano, al primo campanello d’allarme.

14 RIMEDI PER ELIMINARE LE EMORROIDI IN MANIERA NATURALE

Finalmente svelati i rimedi naturali per eliminare le emorroidi in maniera facile e veloce in 48 ore

Questo è necessario non solo per evitare grandi sofferenze al posto di grandi fastidi, ma anche perché quando le emorroidi peggiorano i rimedi naturali, e dunque poco costosi, possono fare ben poco. In quei casi solo l’intervento vi può salvare, e vi assicuriamo che qualsiasi intervento il vostro medico reputi più adatto al caso vostro, dalle tecniche ambulatoriali a quelle chirurgiche, non è esattamente low cost.

Dunque, ora che abbiamo appurato che agire tempestivamente non è conveniente solo per la salute, possiamo passare a suggerirvi dei validi rimedi a basso costo.

Partiamo da un rimedio che è ancor più che economico, visto che è completamente gratuito. Non vi costerà nulla, se non un po’ di fatica, un po’ di sana attività fisica. Una camminata o una corsa all’aria aperta, purché non siano sporadiche ma fatte costantemente, possono fare molto per il vostro organismo, risvegliando anche gli intestini più pigri e riequilibrando le loro funzioni intestinali. Cosa c’entra lo sport con le emorroidi? Tantissimo, visto che la vita sedentaria è una delle prime cause che favoriscono l’insorgenza della patologia emorroidaria. Ad un po’ di moto bisogna abbinare una dieta equilibrata ma soprattutto ricca di liquidi, frutta, verdure, e fibre.

A proposito di fibre, tre a ciliegie, barbabietole e castagne, tutti cibi che ne sono particolarmente ricchi, assicuratevi una bella manciata di prugne secche, meglio ancora se mangiate dopo che sono state lasciate a macerare per una notte intera. La mattina seguente, a stomaco vuoto, si possono mangiare le prugne, magari bevendo anche l’acqua nella quale sono state lasciate a riposare. Vedrete che con questo stratagemma non saprete più cos’è la stitichezza e, anche nel caso di emorroidi già formate, ne troverete giovamento per facilitare la regolarità intestinale.

Vi suggeriamo anche di bere succhi a base di mirtilli, ribes, more, ciliegie e succo di uva nera. Il motivo è presto spiegato: tutti questi frutti che abbiamo appena elencato sono ricchi di flavonoidi e contengono buone dosi di vitamina C. Queste caratteristiche li rendono particolarmente utili in caso di infiammazioni, e dunque in casi di emorroidi. Provate poi a fare un salto in erboristeria, dove anche qui potrete trovare dei rimedi low cost.

Tra i più validi vi segnaliamo il cipresso e l’ippocastano. Quanto al cipresso, i suoi estratti, anch’essi ricchi di flavonoidi, vengono utilizzati per migliorare la circolazione sanguigna, e dunque agire così sulle emorroidi stesse, mentre l’ippocastano è ancora più noto per la sua azione contro le emorroidi. Esso allevia soprattutto sintomi come pruriti e bruciori fastidiosi, e si può applicare direttamente nella parte colpita dalla patologia emorroidaria nella soluzione di pomata. C’è poi chi usa sempre il ghiaccio, il sollievo è immediato ma in molti lo sconsigliano.

E’ veramente possibile eliminare le emorroidi in 48 ore?

Se stai cercando un rimedio naturale per risolvere i tuoi problemi di emorroidi lo staff di EmorroidiSvelate.it ha realizzato un manuale che ti illustra step by step come eliminare i problemi di emorroidi in sole 48 ore. Clicca qui per leggere gratuitamente l’estratto.

Lascia un commento